Rogazione

Spazio aperto di condivisione dal mondo rog a cura di Gaetano Lo Russo

Riprendere il volo

Si chiude una settimana, ma già si avverte nell’aria fresca dell’agro romano un sottile profumo, quasi un presagio, che può cominciare un nuovo giorno. Le cose nascondono al loro interno una sorta di natura relazionale. Sta a noi farle sbocciare, respirare, porle a fondamento di rinnovate possibilità. Il clima di distensione vissuto in questi giorni amplifica una volontà di costruttiva pace, fondata speranza e sicura certezza che il rispetto per gli essere umani non solo è precondizione per esercitare la grande virtù della carità, ma dovrebbe essere il vero primo imperativo a fondamento di ogni agire. Cristo ha accettato la croce per amore, ma fino all’ultimo istante ha accettato, tollerato e rispettato sia il calice amaro nell’orto degli ulivi sia il più protervo sberleffo degli aguzzini nel Pretorio. Con questo non voglio dire che ogni persona o gesto sia meritevole di rispetto indipendentemente dal portato morale di persone e gesti che a volte sono esecrabili, ma la cristiana predisposizione a un ascolto irrorato di sincero rispetto è reale premessa per ogni sperato cambiamento. E ognuno di noi sa di quanti e quali cambiamenti abbiamo bisogno. Un mio personale, affettuoso e sincero Buon Lavoro a tutti e 42 i partecipanti alla Conferenza delle Circoscrizioni qui da Ciampino. Il 21 ottobre 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 ottobre 2017 da .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: